I fornitori

Selezione dei fornitori

Da Aprile 2015 Linea Group Holding ha istituito l’Albo Fornitori telematico sul portale www.albofornitori.it, aperto a tutti gli operatori economici che intendano collaborare con le società del Gruppo LGH. Contestualmente è stato adottato il Regolamento che disciplina l’istituzione, l’implementazione e la gestione dell’Albo Fornitori, quale ambito qualificato dal quale tutte le società del Gruppo possono individuare di volta in volta gli operatori economici da interpellare interessati alla fornitura di beni e servizi e all’esecuzione di lavori, fissandone i criteri per la candidatura e l’iscrizione, le modalità di utilizzo, nonché i meccanismi di aggiornamento. Lo scopo dell’Albo è quello di:

  • introdurre criteri di selezione del contraente rispettosi dei principi di trasparenza di parità di trattamento ai sensi del D.Lgs 163/2006, nonché di rotazione attraverso procedure semplificate e automatiche;
  • consentire la dotazione di uno strumento di consultazione, articolato in diverse categorie merceologiche, funzionale alla selezione degli operatori economici da invitare nelle procedure di approvvigionamento.

L’Albo è strutturato in tre sezioni: Lavori, Beni&Servizi, Professionisti Tecnici. Ciascuna sezione è suddivisa in più categorie merceologiche identificate sia per codice che per descrizione ed eventuali sottocategorie. L’iscrizione può essere richiesta per più categorie merceologiche, fermo restando che le categorie per le quali gli operatori economici possono richiedere l’iscrizione devono trovare riscontro nell’oggetto sociale regolarmente dichiarato alla C.C.I.A.A. di appartenenza. Ai fini dell’iscrizione all’Albo gli operatori economici devono possedere un insieme di requisiti minimi che garantiscano l’idoneità del fornitore, la sua professionalità e solvibilità economica e finanziaria. Le domande di iscrizione all’Albo sono soggette alla valutazione da parte dei competenti uffici del Gestore dell’Albo, che esaminano la correttezza e la completezza delle dichiarazioni rese e della documentazione inviata. Qualora la documentazione e le dichiarazioni presentate siano incomplete e/o meritorie di approfondimento, il Gestore dell’Albo può richiedere la documentazione ritenuta utile ed i chiarimenti necessari alla verifica di quanto dichiarato in sede di presentazione della domanda di iscrizione che devono essere resi entro e non oltre 30 giorni dalla richiesta.

Grafico 16: fornitori attualmente iscritti all'Albo Fornitori telematico

La mancata presentazione, nei termini indicati, della modulistica mancante o della documentazione o dichiarazioni richieste ad integrazione delle domande presentate, comporta la non iscrizione dell’operatore economico all’Albo. L’accreditamento è definitivo nel momento in cui tutta la documentazione presentata risulti completa e conforme. L’esito del procedimento di qualificazione viene comunicato di norma entro 60 giorni lavorativi dal ricevimento della richiesta di iscrizione, tramite posta elettronica certificata. L’iscrizione all’Albo ha validità illimitata e comunque fino al perdurare dei requisiti di iscrizione e/o fino a che non intervenga provvedimento di cancellazione imposto dal Gestore dell’Albo o su apposita richiesta operatore economico che è tenuto ad aggiornare i dati con cadenza annuale. Gli operatori economici iscritti devono comunicare ogni variazione intervenuta rispetto alle informazioni ed alle dichiarazioni già rese al Gestore dell’Albo in fase di domanda di iscrizione, entro 30 giorni dall’intervenuta modifica. Il Gestore dell’Albo si riserva di effettuare eventuali audit presso gli operatori economici e di procedere periodicamente ad effettuare verifiche, anche a campione, al fine di accertare il permanere della sussistenza dei requisiti di iscrizione e la veridicità delle dichiarazioni già rese dall’operatore economico, adottando gli opportuni provvedimenti. Le società del Gruppo LGH procedono all’invito degli operatori economici iscritti all’Albo in base a criteri ispirati al rispetto della concorrenza e di non discriminazione, trasparenza dei comportamenti in tutte le fasi negoziali, nonché all’efficienza e all’efficacia dell’azione aziendale. In ogni caso le società del Gruppo LGH si riservano la facoltà di non ricorrere agli iscritti all’Albo qualora si debba procedere:

  1. all’acquisto di beni, servizi e lavori che, per la loro peculiarità tecnica o qualitativa o per il grado di specializzazione e/o organizzazione richiesta, non rendano possibile l’utilizzazione dell’Albo;
  2. all’acquisto di beni, servizi e lavori per i quali, sulla base delle proprie conoscenze di mercato, venga ritenuto utile ampliare la concorrenzialità rispetto ai fornitori iscritti, invitando o interpellando anche altri soggetti ritenuti idonei sulla base di precedenti rapporti contrattuali. La selezione dei fornitori, laddove necessario e possibile, privilegia la scelta di fornitori radicati sul territorio di riferimento delle società del Gruppo, fermo restando il soddisfacimento degli standard qualitativi e degli aspetti più prettamente economici. Ai fornitori locali vengono principalmente affidati lavori e forniture relative alla gestione ordinaria (manutenzioni, lavori di piccola entità, servizi di pulizie, vigilanza, etc.), attività per le quali la territorialità diventa fattore rilevante per la tempestività e la continuità del rapporto e permette maggiore possibilità di controllo. Le tabelle 38, 39 e 40 illustrano i rapporti con i fornitori che hanno collaborato con il Gruppo nell’ultimo triennio. LGH ha inoltre sottoscritto nel corso del 2015, diversi contratti con le Cooperative Sociali operanti sul territorio affidando loro le seguenti attività: manutenzione e sfalcio aree verdi, spazzamento strade e raccolta rifiuti, gestione delle isole ecologiche, lettura contatori gas, pulizie dei locali lavorativi.
Tabella 38: numero di fornitori per area geografica nel triennio 2013-2015
Tabella 39: valore delle forniture per area geografica nel triennio 2013-2015
Tabella 40: suddivisione di fornitori per territorio nel triennio 2013-2015
Grafico 17: fornitori per area geografica nel triennio 2013-2015
Grafico 18: valore in euro degli ordini per area geografica nel triennio 2013-2015